Ricerca Atti Comune di Barletta

PRESENTAZIONE
del Corpo di Polizia Municipale

Premessa
La polizia, intesa in senso generale, è un'istituzione diretta alla tutela dell’ordine pubblico mediante una funzione di osservazione, di prevenzione e di repressione, contro i danni che potrebbero derivare dall’attività degli individui.

La Polizia Municipale
E’ uno dei corpi di polizia del nostro Paese: ha un coordinamento, Regionale Comunale.
Ciò significa che ogni Regione regolamenta la polizia locale in maniera diversa, definendo divise e distintivi propri e che, in genere, ogni Comune ha un proprio regolamento organizzativo. L'attività della Polizia Municipale avviene comunque nell'ambito di leggi dello Stato che ne stabiliscono i principali compiti ed in particolare della legge quadro n°65/86.

La polizia municipale di Barletta (meglio conosciuti dai Barlettani come " i UERD" ) nasce nel 1864.

Momenti di vita passata

foto1 foto2 foto3
foto4

Per non dimenticare………

Barletta – 12 settembre 1943

............in quel momento (erano le nove) stazionavano nei locali del Comando, all’inizio di via Vecchia Cappuccini (oggi via Renato Coletta),12 vigili urbani e 2 netturbini rifugiatasi lì all’arrivo dei Tedeschi e scambiati per vigili, forse perché indossavano una divisa.

I presenti furono interrogati sulla identità degli autori dell’aggressione del giorno precedente, a Piazza Roma, ma non avendo risposto, furono condotti tutti verso Piazza Caduti e lì spinti contro l’edificio delle Regie Poste.

Mentre al maresciallo Francesco Capuano venne intimato di accompagnare un graduato tedesco presso la stazione dei carabinieri, partì il colpo di un cecchino da una delle finestre sovrastanti alla piazza che colpì alla mano l’ufficiale comandante, il quale irritatissimo, comandò che tutti i vigili ed i due netturbini fossero addossati al muro ...............

foto eccidio 12 settembre 1943
Vengono messi contro il muro dell'edificio che ospita la direzione delle Poste.

Nell'ordine da sinistra ci sono i vigili Antonio Falconetti, Pasquale Del Re, Luigi Gallo, Vincenzo Paolillo, Gioacchino Torre , i netturbini Luigi Iurilli e Nicola Cassatella e poi ancora i vigili Pasquale Guaglione, Michele Spera, Francesco Garzia, Sabino Monteverde, Michele Forte e Francesco Falconetti


… Fu questione di pochi attimi


Erano le 9,30 di domenica mattina………

I segni di quell’infausto giorno sono ancora oggi visibili, nel muro dell’ufficio postale. I fori lasciati dai proiettili delle mitragliatrici tedesche non sono mai stati ricoperti in perenne ricordo di quel tragico evento, che ha poi contribuito assieme ad altri episodi di resistenza cittadina, al conferimento alla Città di Barletta della Medaglia d’oro al Merito Civile.

La polizia municipale a livello nazionale, in deferente ossequio al tributo di sangue versato dai vigili di Barletta ha deciso che il 12 settembre di ogni anno dovrà celebrarsi

“La Giornata Della Memoria Della Polizia Municipale”

in onore di tutti i vigili urbani d’Italia, imprigionati o caduti per amore della libertà e della Patria.

Il Corpo di Polizia oggi

 alcune date ...

. anni 60
il corpo si dota di un reparto motociclisti, mettendosi così al passo con la modernità operativa delle altre polizie municipali

IL REGOLAMENTO DEL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE

Il regolamento, a mente degli artt. 4 e 7 della legge 7/3/86 n.65 e della L.R. 24/01/89 n.2, oltre adeterminare i caratteri del servizio di Polizia Municipale e delle sue modalità di espletamento, disciplina lo stato giuridico degli operatori della Polizia Municipale nonché l’ordinamento e l’organizzazione del Corpo.

La Polizia Municipale

non è un corpo militare ed i gradi sono puramente rappresentativi della gerarchia interna; non è soggetta ad un rapporto gerarchico con le altre forze di polizia, sebbene concorra con queste nella tutela della sicurezza pubblica e del mantenimento della civile convivenza, è alle dipendenze del Sindaco e risponde all'Autorità Giudiziaria ed al Prefetto.

Le caratteristiche che la distinguono dalle forze di polizia dello Stato sono:

La Polizia Municipale è impegnata principalmente nelle seguenti discipline:

  • Polizia Stradale: si occupa della viabilità, intesa come regolazione del traffico,accertamento delle infrazioni alle norme del Codice della Strada, rilevamento degli incidenti stradali e delle relative pratiche e indagini.

  • Polizia Commerciale ed Amministrativa: si occupa degli esercizi commerciali in sede fissa (vendite straordinarie, promozionali, saldi, liquidazioni ), dei mercati rionali e settimanale,dei pubblici esercizi (bar, ristoranti, hotel) delle autorizzazioni amministrative, controllo sulle attività artigianali e produttive e sulle normative a tutela del consumatore.

  • PoliziaEdilizia: si occupa del controllo degli abusi edilizi sul territorio comunale.

  •  Polizia Ambientale: si occupa della tutela ambientale del territorio e dalle varie forme d’inquinamento compreso quello acustico e della gestione dei rifiuti speciali.
  • Polizia Giudiziaria:riceve le denunce ed effettua le indagini per i reati di cui la Polizia Municipale ha notizia direttamente o che vengono delegate dalla Procura della Repubblica, ove è istituita un'apposita sezione con personale del Comando.

Esistono anche altri compiti istituzionali che impegnano la Polizia Municipale e che riguardano svariati aspetti della vita del Comune, ma il compito principale rimane quello del controllo sulle norme del codice della strada, che viene svolto dalla maggior parte degli agenti in servizio.

Il servizio di polizia municipale è decentrato sul territorio delle tre Circoscrizioni in cui è diviso il Comune, in cui agiscono i vigili di quartiere, pattuglie di agenti addetti al controllo di una medesima porzione di territorio.

La Polizia Municipale è, inoltre, impegnata nell'educazione stradale, con un nucleo di sette agenti qualificati, che si occupa in via esclusiva di diffondere nelle scuole i principi del codice della strada, soprattutto in relazione alla legalità, sicurezza e comportamento, ma anche per il conseguimento del patentino per i ciclomotori.

La Polizia Municipale di Barletta ha inoltre una tradizione sportiva, soprattutto per quello che riguarda il calcio, sempre in prima linea per incontri a scopi benefici.Tra le tante imprese dei nostri calciatori, ricordiamo molto volentieri, la prestigiosa vittoria nella “Europe Police Cup 2002”, infatti il 28 aprile 2002 la squadra di calcio della polizia municipale ha vinto a Praga la coppa Europa in un torneo di squadre appartenenti alle polizie di tutta Europa.

La sede del Comando- Via Municipio 24 -26

Posta in posizione centrale,nel centro storico, essa è anche sede dell’Assessorato alla Polizia Municipale, Sicurezza Urbana e Controllo del territorio

DISTACCAMENTI

Distaccamento Borgovilla Patalini
Sede: Via Achille Bruni n° 30
Tel. 0883/575941
Fax 0883/576538
Referente : Magg. Francesco Crudele
cell. 3485212799
Distaccamento San Giacomo Sette Frati
Sede: Via Regina Margherita n° 246
Tel. 0883/570343
Fax 0883/510087
Referente : Magg. Andrea Salvemini
cell. 3485212789
Distaccamento
Santa Maria
(comando di P.M.)
Via Municipio, 24
Tel. 0883/332370 - 0883/578314
Fax 0883/332468
Referente : Magg. Angelo Michele Larosa
Email : vigili.larosa@comune.barletta.ba.it
cell. 3485212782

(dati aggiornati al 10 ottobre 2007)