Fu costruito nel 1473 come sede del Capitano di Giustizia, ossia la massima carica dell'amministrazione giudiziaria locale.
Ha mantenuto pressoché intatte le forme originarie, compreso il solaio ligneo dell'unico piano superiore, visibile al di sotto del portico Per antonomasia era chiamato "il Palazzo", rappresentando anche simbolicamente il potere regio in città. Non a caso fu costruito in un luogo simbolo, il centro fisico della città tardo medievale, e nei suoi pressi sorge il moderno palazzo di Città e il teatro pubblico.