Palazzo Municipale o della Corte L'edificio fu costruito intorno al 1540 per accogliere le riunioni della Universitas Barolitana, in pratica il consiglio comunale, di grande importanza per una cittā demaniale dotata di statuti che ne regolavano la vita politica in senso moderno.
Nel 1769 l'edificio versava in condizioni pessime. Fu necessaria la sua ricostruzione terminata nel 1789 che dette al Palazzo l'attuale veste esterna.
E' evidente la differenza stilistica tra piano terra e piano nobile.
Il bugnato liscio della parte inferiore risalirebbe al '500 e vi si aprono quattro portoni di diverse dimensioni. Il piano superiore č ritmato dal succedersi di finestre rettangolari delle quali, quelle all'estremitā sono sormontate da un timpano triangolare, le quattro centrali sono a timpano curvilineo.
Queste ultime sono in simmetria con i portoni sottostanti.